Cerotti Skudo®

Cerotti di protezione dalle emissioni elettromagnetiche esterne per le parti sensibili della pelle

Usando i Cerotti Skudo® hai il beneficio indiretto di equilibrare i dodici meridiani energetici, migliorare lo stato di stabilità ed elasticità del corpo e inibire la traccia elettromagnetica debilitante che può essere presente a causa di conflitto emozionale

Nanotecnologia Skudo®: verificata, certificata e pubblicata scientificamente a livello internazionale

Dobbiamo fare una premessa

È risaputo e riconosciuto ormai a livello scientifico che nel nostro corpo sono presenti canali energetici ipotizzati già quattromila anni fa in Cina e poi effettivamente impiegati in Medicina Tradizionale Cinese (MTC). Negli ultimi anni, non soltanto è stata confermata la loro esistenza a livello scientifico, ma anche la loro sensibilità ai campi elettromagnetici esterni, al punto che sono state effettuate anche pubblicazioni scientifiche in merito.

I medici che oggi operano in tale settore sono tantissimi in tutto il mondo e, dato che questi “canali energetici” scorrono su tutto il corpo, è necessario che la loro energia sia ottimale per trasferirla ai corrispondenti organi.

Perché dovrei usare i Cerotti Skudo®

Oggi si è circondati da campi elettromagnetici esterni ed è risaputo che essi possono generare disturbi che, sebbene inizialmente siano poco percettibili, con il tempo possono anche degenerare. Il nostro corpo è provvisto di “canali energetici”, ben conosciuti in Medicina Tradizionale Cinese, che hanno determinati punti molto sensibili agli inquinanti ambientali esterni: ecco spiegata l’importanza di proteggere queste micro-aree attraverso i Cerotti Skudo®.

Usare i Cerotti Skudo® significa consentire all’organismo di ottenere l’energia necessaria che spesso viene a mancare, specialmente a causa dei campi elettromagnetici artificiali, sempre più presenti nell’ambiente.

Cosa significa non usare i Cerotti Skudo®

Non usare i Cerotti Skudo® significherebbe, molto spesso, evitare di affrontare le vere cause della mancanza di energia, della spossatezza e di altri sintomi, dovute proprio al disturbo continuo ricevuto dall’inquinamento elettromagnetico e che, alla lunga, possono ridurre la vitalità di chi è sollecitato continuamente da questi inquinanti ambientali.

A cosa rinuncio se non uso i cerotti Skudo®

Rinuncio a….

Come i meridiani energetici sono dislocati nel corpo

Ogni canale energetico si lega a un determinato organo del corpo umano. I meridiani sono dodici, a cui si aggiungono due canali aggiuntivi – denominati “curiosi” – che scorrono sulla mediana del corpo umano, dètti «vaso concezione (CV)» (parte anteriore del corpo) e «vaso governatore (GV)» (parte posteriore del corpo).

I dodici canali energetici prendono il nome dall’organo ad essi legato o alla sua specifica attività energetica del corpo: intestino crasso, intestino tenue, polmone, triplice riscaldatore, pericardio, cuore, fegato, vescicola biliare, rene, vescica, milza-pancreas e stomaco.

 

Ogni canale meridiano è provvisto di punti specifici denominati «punti meridiani energetici» la cui importanza è differente da punto a punto.

Possiamo immaginare tutto questo come delle grandi arterie autostradali che hanno delle entrate/uscite di importanza differente. Quando l’operatore sanitario interviene su alcuni punti specifici stimolandoli (mediante agopuntura, moxaterapia, digitopressione, ecc.), aiuta la efficacia delle altre cure piú convenzionali agendo in modo complementare.

Funzione e applicazioni dei Cerotti Skudo®

Prima della ideazione dei Cerotti Skudo® la problematica del disturbo derivante dall’emissione elettromagnetica esterna su determinati punti meridiani non era mai stata presa in considerazione, anche perché non era semplice trovare un “tappo” che potesse proteggere i meridiani da tali emissioni potenzialmente nocive, che portavano spesso a “stasi” energetica (effetto Yang) o a “vuoto” energetico (effetto “Yin”). Le persone non potevano ricorrere continuamente all’operatore sanitario per sbloccare tale fenomeno, considerando che ovunque nel mondo c’è ormai una quantità enorme di inquinamento elettromagnetico.

 

Protezione di determinati punti meridiani

Per risolvere tale problematica nasce il Cerotto Skudo® , che ha l’obiettivo di creare un “tappo” di protezione su determinati punti meridiani, con la conseguenza di ottenere riscontri sul benessere della persona.

I benefici ottenuti sono comunque da considerarsi “indiretti”, dato che tali cerotti non sono transdermici, non emettono nulla ma, grazie alla protezione di determinati punti meridiani, consentono a questi ultimi di trasferire la loro “gioia” (non avendo più un continuo “spiffero elettromagnetico”) al proprio canale meridiano il quale, a sua volta, la trasferisce a tutti gli altri canali meridiani; questo comporta un miglior “dialogo” con i recettori endogeni del corpo (redox, somatostatina, glutatione, carnosina, vitamina D, adrenalina, oppiodi, ecc. ): questi ultimi, se sono già stabilizzati, rimangono tali, mentre se sono alterati, ossia in “iper-” o in “ipo-” attivazione, tenderanno a stabilizzarsi.

I Cerotti Skudo® non hanno controindicazioni

I Cerotti Skudo® non sostituiscono eventuali farmaci o altre terapie per migliorare lo stato di salute di un paziente con problemi di salute. Per questo motivo, occorre considerarli come un ausilio per l’utente e per l’operatore sanitario che lo segue.

I Cerotti Skudo®, come del resto tutti gli altri prodotti Edil Natura, non influenzano la terapia clinico-farmacologica e possono essere usati da tutti, senza alcuna eccezione, tranne per chi è sensibile al collante (problema comune a tutti i cerotti in commercio).

Per i bambini molto piccoli, il problema del collante si risolve attaccando il cerotto direttamente sul tessuto indossato anziché sulla pelle, ma sempre in corrispondenza del punto meridiano da proteggere : in tal caso l’effetto protettivo si ridurrà un minimo, dato che il cerotto non è aderente alla pelle e quindi non può fare da “tappo” completamente, però i risultati possono essere altrettanto validi.

Istruzioni per l'uso dei Cerotti Skudo®

Come effettuare il test della polarità del corpo

Test polarità per metabolismo

Test polarità versione integrale

Alcune Certificazioni e Attestazioni

  1.  Certificato di Brevetto Europeo n° 207361 EP- “Trattamento di oggetti” del 6/04/2016 – Clicca qui e vedi stralcio certificato.
  2.  Pubblicazione Scientifica del 2019 (Alzheimer) – Clicca qui per vedere
  3.  Pubblicazione Scientifica del 2018 – Hindawi Vol. 2018  e PUB MED – clicca qui per vedere – Versione in italiano del punto 5 – clicca qui per vedere
  4.  Tesi di Alta Formazione Università “La Sapienza” di Roma – Dott.ssa Sabrina Minicucci (9 novembre 2018) – clicca qui per vedere
  5.  *13.07.2017 – Report coma vegetativo – Dott.ssa Marina Olivieri 
  6.  Università Piemonte Orientale (UPO) del 28/07/2016 – Prof. Claudio Molinari “TEST DI VALUTAZIONE BIOENERGETICA DEI CEROTTI SKUDO®” – clicca qui per vedere
  7.  Università del Piemonte Orientale (UPO) del 12/12/2016 – clicca qui per vedere
  8.  Università del Piemonte Orientale (UPO) Tesi di specializzazione Dott. Giorgio d’Alessandro (giugno 2016) – clicca qui per vedere 
  9.  8 NOVEMBRE 2014  Dott. Federico Rosatti – clicca qui per vedere
  10.  25 OTTOBRE 2011   Dott.ssa Mariella Nicoletti – clicca qui per vedere

*Nota: Visione non autorizzata al pubblico

Faq

I CEROTTI SKUDO® hanno il marchio CE? Sono deducibili dai costi per l’acquisto da parte di persone giuridiche o aziende? Il prodotto non ha il marchio CE in quanto, secondo la direttiva della Comunità Europea, tale marchio viene applicato su giocattoli, dispositivi medici e di protezione individuale e su alcuni prodotti in ambito edilizio e prodotti che emettono campi elettromagnetici.

I Cerotti Skudo® non sono dispositivi medici, pur essendo dei cerotti a tutti gli effetti, in quanto la loro funzione primaria non è quella di medicare una ferita, ma di proteggere micro-aree del corpo da disturbi elettromagnetici esterni.

Per eventuali deducibilità dei costi da parte delle aziende, richiedere preventivamente informazioni presso il proprio commercialista. Per quanto concerne, invece, l’uso professionale di questi prodotti da parte degli operatori sanitari, i Cerotti Skudo® possono essere deducibili dai costi.

Per quanto tempo è garantita l’efficacia di protezione dei CEROTTI SKUDO®? Una volta applicato il cerotto al corpo, la durata della protezione varia dalle 12 alle 14 ore circa.

Quanto durano i CEROTTI SKUDO® se non vengono usati? La garanzia legale è di due anni dall’acquisto, se il prodotto viene perfettamente conservato e tenuto lontano da fonti di calore nella confezione originale.

I CEROTTI SKUDO® rilasciano particolari sostanze, quando vengono applicati sul corpo? No! I Cerotti Skudo® non sono “transdermici”; il loro compito è unicamente quello di proteggere micro-aree del corpo dalle emissioni elettromagnetiche presenti nell’ambiente.

I CEROTTI SKUDO® impiegati nel protocollo anti-allergico devono essere applicati per tutto il periodo che si manifesta l’allergia? Normalmente no, ma ciò dipende dal singolo caso personale. In alcuni casi, è stato sufficiente applicarli per pochi giorni consecutivamente e poi in caso di ricadute, mentre in altri casi è necessario applicarli quotidianamente per tutto il periodo allergico.

I CEROTTI SKUDO® possono essere utili per ridurre il rischio degli effetti collaterali di un vaccino? Sicuramente, dato che con l’impiego dei Cerotti Skudo® il corpo umano sarebbe meno sottoposto a disturbi elettromagnetici esterni e quindi più pronto a reagire agli eventuali effetti collaterali di un vaccino.

Il protocollo da noi sperimentato prevede la applicazione di tre cerotti contemporaneamente, ossia un rosso (sul “CV6”) e due gialli (sul “CV17” e “GV3”), per una settimana prima della somministrazione vaccinale, nello stesso giorno della somministrazione stessa, e per una settimana dopo di essa.

Il modello giallo (neutro) può essere sostituito con la Crema Skudo® da spalmare, di giorno, sui due punti indicati ogni tre ore.

È bene comunque ricordare che tutto ciò non garantisce l’annullamento del rischio ma meramente una sua riduzione dello stesso, poiché il corpo della persona protetta manterrà tutti i meridiani energetici in equilibrio e sarà quindi nelle condizioni migliori per reagire ad eventuali effetti collaterali che possono essere indotti dal vaccino.

I Cerotti Skudo® possono essere usati per eliminare le radiazioni dal corpo? Sì ma solamente se impiegati in combinazione con la Trapunta Geoprotex e usando la stessa metodologia di applicazione riportata per ridurre il rischio da effetti collaterali di un vaccino, ma con tempi diversi (almeno trenta giorni consecutivi di applicazione).

Devo fare un esame con “risonanza magnetica”: posso effettuarlo tenendo addosso uno o più prodotti di protezione Skudo® o Geoprotex®?No, perché le emissioni elettromagnetiche assorbite durante questo esame, essendo molto forti, potrebbero danneggiarli. Meglio applicare i prodotti di protezione subito dopo la risonanza magnetica. Il discorso vale anche per chi deve fare una “PET” o deve essere sottoposto a radioterapia.

I CEROTTI SKUDO® possono essere usati da tutti? Sì, perché non sono dispositivi medici e non hanno alcuna controindicazione. Unico aspetto negativo da segnalare è che in alcuni casi la colla del cerottino può creare una leggera irritazione della pelle, come qualsiasi altro cerottino.

Esistono in commercio prodotti alternativi e scientificamente validi in grado di fornire le stesse prestazioni dei CEROTTI SKUDO®? No! Non ci risulta che siano presenti in commercio attualmente prodotti simili al nostro, verificati scientificamente.

Come è possibile acquistare il prodotto «Cerotti Skudo®»? Il prodotto è acquistabile esclusivamente attraverso la rete commerciale di Edil Natura (vendita diretta), previa consulenza gratuita, compilando un modulo d’ordine e pagando tramite bonifico bancario o effettuando un versamento tramite bollettino postale.

Dopo aver compilato e firmato l’Ordine di acquisto posso eventualmente decidere di annullarlo? Certo! Il nostro sistema di vendita si fonda su una corretta consulenza fornita da collaboratori incaricati e sulla libera scelta del cliente nel procedere all’acquisto: fino a quando il potenziale cliente non procede con il bonifico o con il versamento postale a favore di Edil Natura srl, per noi non ha acquistato nulla. La nostra azienda non promuove «vendite emozionali», ma esclusivamente vendite basate sulla piena e totale consapevolezza da parte del cliente. Fino ad oggi nessun cliente ha mai voluto annullare un Ordine di acquisto.

È possibile pagare a rate nel caso di cifre importanti? Al momento non è possibile effettuare acquisti a rate dato che in passato era stata offerta la possibilità di ricorrere al «credito al consumo», ma la soluzione è stata poi abbandonata per via degli costi finanziari molto alti sugli importi. In caso di necessità, consigliamo ai potenziali clienti di rivolgersi direttamente al proprio istituto di credito per ottenere un finanziamento specifico alle condizioni migliori possibili.

Quanti giorni occorrono per ricevere i prodotti a casa dopo aver effettuato l’Ordine di acquisto? Cinque giorni lavorativi, salvo imprevisti dovuti alla logistica.

A quanto ammontano le spese di spedizione? Le spese di spedizione ammontano a dieci euro. Per acquisti pari o superiori a duecento euro (IVA inclusa) le spese di spedizione non vengono addebitate.

È possibile ritirare i prodotti direttamente in sede? Si, è possibile previo accordo telefonico o tramite posta elettronica (info@edilnatura.it).

 

Testimonianze Cerotti Skudo

Video testimonianza della dott. ssa Marina Olivieri, sui risultati positivi con i malati di alzheimer

Testimonianza personale di Nicola Limardo su come sia riuscito a riportarsi in linea ottimizzando il proprio metabolismo da lento a veloce

Video testimonianza di Federica; dopo solo un’applicazione di cerotti skudo su vertebra zona cervicale, il dolore scompare

Guarda il video testimonianza di Alvise; utilizzo cerotto blu per contrattura al livello del trapezio, dolore e movimenti migliorati

Testimonianze del dott. Giulio Vezzio: diabete, vertigini e problemi urinari.

Testimonianza efficacia cerotti skudo sull’allergia graminacee polline

Testimonianze del dott. Costantino D’Urso:ematoma alla testa e altro

17) 08/03/2021 Testimonianza personale della signora Michela.B | In merito al miglioramento ottenuto dopo circa un mese di applicazione della Stuoia Geoprotex a protezione del letto e dei tre Cerotti Skudo (protocollo base) su determinati punti del corpo e tra i benefici ottenuti c’è la scomparsa di un’infiammazione muscolare che la bloccava anche professionalmente nel lavoro; clicca qui 👉  e vai al minuto 19:40 per ascoltare la testimonianza.

16) 08/03/2021 Testimonianza personale di Giovanni G. | Soffriva di allergia alla polvere, polline e altro ancora, poi usando i Cerotti Skudo nella posizione indicata per le allergie nel libretto illustrativo, il problema si è risolto in pochi giorni; clicca qui  e vai al minuto 👉 10:39​  per ascoltare la testimonianza.

15)  Testimonianza inviata da Giovanni. G. 01.02.2021| “Da un periodo soffrivo di una particolare forma di vertigini che mi colpiva alla guida quando superavo i 70 allora circa. Ho incontrato un amico che mi ha prospettato la possibilità che ciò fosse dovuto a un accumulo di radiazioni nel corpo in particolare nella zona dell’orecchio. Mi sono documentato e ho proceduto alla decontaminazione usando gli schermi di protezione Geoprotex sotto al letto e dietro la testa, i cerotti Skudo rossi e gialli, i talloncini Skudo sotto i piedi e la Crema Skudo sui punti del viso. È stato un percorso un pochino lungo ma oggi dopo circa dieci mesi non ho più vertigini alla guida nemmeno al buio in galleria e nei tornanti di montagna.”[Vertigini]

14)[Allergia e asma] Testimonianza ricevuta il 27.01.2021clicca qui per ascoltare

13) [Dolore zona trapezio spalla] 26.01.2021 Amica della collaboratrice Michela Barbieri | Migliora significativamente un dolore persistente alla spalla zona trapezio, fino alla scomparsa – clicca qui per ascoltare

12)   Testimonianza di Stefano.S. inviata il 26.01.2021 | Ciao Luca ti invio endorale di un molare (46) trattato con cura canalare e protesizzato. In data 25/ 9/19 era stata diagnosticata l’estrazione a causa di una duplice infezione periapicale, con riassorbimento dell’osso a livello della forca. Vedi zone nere attorno alla radice. foto

La radiografia endorale di controllo eseguita sul 46 in data 16/12/20 evidenzia la presenza di trabecole ossee in fase di ricostruzione dei tessuti compromessi. Il dott. è rimasto piacevolmente sorpreso e io ancora di più essendo il mio dente.

Si decide di non estrarre il dente e di fare ulteriori controlli. Terapia: stuoia e dietro testiera, crema skudo, acqua decontaminata su gum e rompigetto Skudo h2o; ho applicato sistematicamente la crema ho fatto 2 mesi con i 3 cerotti ogni tanto appoggiavo con lo scotch anche il cerotto blu/rosso sulla guancia destra come indicato dal prof. Limardo, porto 3 card.. [Molare 46 recuperato dopo diagnosi di estrazione]

 

11)  Testimonianza di Maurizio.G. Dicembre 2020 | Utilizzato cerotto rosso prima dell’intervento(come da foto), subito dopo cerotto giallo e crema skudo. Risultato zero edema, zero ematoma e non dolore, per poi rientrare in automobile da Milano a Treviso in autonomia. [Intervento odontoiatrico per innesto di un impianto]                                                       

 

 

 

 

 

10) [Ho applicato crema e cerotti Skudo dopo intervento chirurgico per Ostectomia di testa femorale sx + asportazione testicolo sx al mio cagnolino] Dicembre 2020 Testimonianza di Alina. H | Quello che ho fatto appena portato a casa Willy è stato utilizzare la crema Skudo vicino alla ferita, con l’aggiunta di tre cerotti 2 Skudo Rosso(polarizzato positivo) e 1 cerotto giallo (polarizzato neutro) sulla zampa anteriore sx. Dopo 36 ore il cagnolino si toglie i punti, malgrado questa circostanza in 5 giorni il piccolo Willy come potete osservare da foto le sue  cicatrici risultano in ottimo stato. Al cagnolino è stato somministrato solo il primo giorno l’antidolorifico. 

9) [Testimonianza di una signora che applica alla madre anziana affetta da alzheimer]; le Scudo Card, stuoia Geoprotex, crema Skudo, cerotti Skudo e riscontra i seguenti benefici: meno farmaci, ritorno a camminare con più equilibrio, più memoria e più utilizzo della parola – clicca qui per ascoltare

Altre testimonianze interessanti

8) 25/08/2020 – Testimonianza personale del Sig. Alessandro S. |  Sugli effetti positivi riscontrati dopo utilizzo dei Cerotti Skudo in accoppiata con la Trapunta antiradiazioni Geoprotex a protezione dei letto, seguendo le stesse indicazioni di base, ossia quelli già utilizzate anche sui malati di Alzheimer (vedi Pubblicazione Scientifica nell’area Certificazioni sul sito) | Patologia/disturbo prima dell’intervento: Demienilizzazione encefalica infiammatoria con diametro pari a circa 1,5 cm.

Risultato con uso dello Schermo antiradiazioni Geoprotex combinato con l’uso dei Cerotti Skudo: vedi Testimonianza di seguito. “Ringrazio infinitamente Nicola Limardo per avermi aiutato, salvandomi la vita. Credo che senza il suo aiuto non avrei mai scoperto cosa mi stesse succedendo e soprattutto non avrei mai potuto risolvere il mio problema. Attualmente sono seguito da medici Neurologi che monitorano questa demielinizzazione sottoponendomi a periodiche RMN dell’encefalo e del tronco encefalo. Per il momento la situazione è stabile; il prossimo controllo sarà a fine anno. Non posso ancora sapere come si evolverà il tutto ma adesso sono certo e sicuro di aver eliminato con successo la causa del mio problema. Ringrazio Nicola Limardo, Roberto Lizzi e tutti i collaboratori. Alessandro”.

7) 15/07/2020 – Testimonianza inviata per email dalla Sig.ra Paola P., moglie del Sig. Sergio, alla sua amica e nostra collaboratrice, sig.ra Marina B. Non verranno pubblicate le foto comparative, prima e dopo l’applicazione della Crema Skudo e l’applicazione dei Cerotti Skudo, in quanto le immagini sono da considerare “forti” e quindi non adatte per tutti.
Patologia/Problematica: Operazione al cuore con conseguente grande cicatrizzazione sia sul cuore che sul polpaccio. Risultato con Crema Skudo: Leggi testimonianza!

“Carissima Marina, come promesso ti invio le foto di mio marito Sergio. Sono datate, in modo tale da vedere i risultati ottenuti dalla Crema Skudo nel tempo. Il quadro è questo. Sergio è stato operato al cuore con un impegnativo intervento cardiochirurgico il 25 maggio 2020. L’intervento ha richiesto l’apertura del torace e la rimozione di una parte della vena safena nel polpaccio.

Una volta dimesso, abbiamo iniziato a mettere subito la Crema Skudo nei punti del viso come da istruzioni (-vedi i 7 punti indicati nell’applicazione della crema nel kit di protezione dai campi elettromagnetici-), i Cerotti Skudo rosso e giallo sotto l’ombelico e dietro la nuca (-vedi sempre le indicazioni sulla posizione del cerotto rosso e giallo nel kit di protezione dai campi elettromagnetici -), e la Crema Skudo l’abbiamo messa pure sulle suture. (vedi foto). Ogni 10 giorni abbiamo fatto le foto. Come si può notare i miglioramenti sono visibilissimi e celeri. Pensa che anche la cardiologa che lo ha visitato ieri, 14/07/2020, è rimasta stupefatta per la rimarginazione perfetta. Grazie”.

6) 28/05/2020 – Testimonianza personale del Sig. Enrico P. sugli effetti positivi riscontrati dopo utilizzo dei Cerotti Skudo in accoppiata con lo Schermo antiradiazioni Geoprotex a protezione del letto, seguendo le stesse indicazioni di base, ossia quelli già adottate anche sui malati di Alzheimer (vedi Pubblicazione Scientifica nell’area Certificazioni sul sito). Inoltre ha aggiunto successivamente l’utilizzo della Crema Skudo, come si evince dalla testimonianza inviata, riportata di seguito ed inviata al nostro responsabile commerciale Sig. Roberto Lizzi.

Patologia/disturbo prima dell’intervento: Meningioma al cervelletto; problemi alla prostata; problemi di circolazione periferica; problemi digestivi; sogni angosciosi; ecc
Risultati ottenuti con uso dello Schermo antiradiazioni Geoprotex: vedi Testimonianza di seguito.

“Ciao Roberto, Ti scrivo per raccontare in breve, circa i benefici che ho potuto sperimentare di persona dal momento in cui ho deciso di usare i prodotti Geoprotex. Premetto che abito a Saronno, mi chiamo Enrico P., ho 69 anni, e nel novembre del 2015 ho subito un’operazione al cervelletto, del cosiddetto meningioma”.

Ho conosciuto il Prof. Limardo a Novara a seguito di un incontro di presentazione dei prodotti Geoprotex intorno alla fine del 2018. Da quel momento ho iniziato ad usare tutti e tre i tipi di Cerotti Skudo ed ho potuto sperimentare che tutto quello che veniva detto era vero.

I problemi prostatici si sono ridotti moltissimo; i problemi di circolazione periferica che mi causavano intensi pruriti agli arti inferiori e superiori sono pressoché scomparsi; i problemi di digestione sono un ricordo; i sogni angoscianti che mi perseguitavano periodicamente, anch’essi sono un ricordo.

A partire dal gennaio 2020 sotto il materasso dove dormo, ho inserito la famosa e giustamente apprezzata stuoia Geoprotex, dalla quale ho avuto i seguenti benefici: fin dalla prima notte ho smesso di russare. Era un problema che tentavo di risolvere da più di 10 anni, al quale mi ero rassegnato a soccombere; i problemi connessi ai pruriti si risolvevano senza l’aiuto dei cerotti!

Adesso alle mie abitudini ho aggiunto l’uso della Crema Skudo. La reputo fantastica perché funziona su tutti i piccoli dolori e sui fastidi che si manifestano in varie parti del corpo e la apprezzo con mia grande soddisfazione.

A questo punto non mi resta altro da dire che sono enormemente fortunato e che sarei contento di trasmettere queste opportunità così utili al mio prossimo. Così non posso fare a meno di esprimere il mio più sincero apprezzamento al Prof. Limardo che con le sue stupefacenti scoperte ci sta facendo intravedere un futuro luminoso, carico di speranza e di salute.

L’unico rammarico che ho è quello che, per ringraziare dei privilegi di cui sto godendo, ci abbia impiegato così tanto. Quindi chiedo sinceramente scusa, spesso l’ho fatto tra me e me. Ma queste sono cose che per apprezzare appieno si devono condividere il più possibile.

Grazie infinite a Lei Professore ed a tutti i suoi validissimi collaboratori. Enrico P.”.

5) 27/05/2020 – Testimonianza della Sig.ra Marina B. sugli effetti positivi riscontrati sul figlio dopo utilizzo dei Cerotti Skudo e della Crema Skudo. Patologia/disturbo prima dell’intervento: Contusione all’alluce del piede con sanguinamento su persona in terapia anticoagulante. Miopia. Risultati ottenuti: Vedi Testimonianza di seguito. “L’autunno scorso mio figlio, sbattendo accidentalmente il piede sullo spigolo di metallo di un vecchio baule, si fa male all’alluce. La ferita era piccola di dimensione, ma la pelle era ben escoriata, sanguinava ed usciva liquido giallastro. Disinfetto subito e lo lascio a piede nudo il più possibile durante il giorno, evito il cerotto durante la notte per permettere alla ferita di asciugare.

I giorni successivi il piede era sempre dolorante e la ferita rimaneva aperta nonostante la pomata cicatrizzante. Quindi tra il suo “mi fa male” e il mio “porta pazienza” arriviamo al quinto giorno con la ferita aperta come appena successo l’infortunio e sempre bagnata. A questo punto rimaneva solo la sospensione per un giorno, forse due, della terapia con l’anticoagulante in corso. Decido di fare un ultimo tentativo e gli posiziono un cerotto Skudo modello giallo direttamente sulla ferita; la garzetta del cerotto copriva giusto appena la parte escoriata. Gli metto il cerotto la sera.

La mattina successiva la sorpresa: FERITA CICRATIZZATA (dopo meno di 12 ore) e sparito il dolore. Eravamo veramente increduli e lo siamo tutt’ora al ricordo. Questo è accaduto e porto la testimonianza perché le persone in terapia anticoagulante dove anche banali ferite possono creare problemi. Quando è successo l’episodio non era ancora uscita la Crema Skudo, che adesso stiamo usando con successo per le ferite e non solo. La stiamo mettendo anche sugli agopunti del viso con regolarità e costanza come ci è stato indicato e mio figlio da allora è decisamente migliorato con la vista (misurata dall’oculista). Grazie Nicola”.

4) 04/10/2017 – Testimonianza del Dott. Matteo D.L. degli effetti positivi riscontrati su persona di sua conoscenza dopo utilizzo dei Cerotti Skudo Patologia/disturbo prima dell’intervento: Tendinite al polso. Risultati ottenuti: Vedi Testimonianza di seguito. “Questa sera è venuta a trovarmi una Signora con una tendinite al polso. Mi ha detto che era andata a fare già sette sedute di agopuntura ma aveva ancora dolori al polso. Ho voluto far applicare alla signora un Cerotto Skudo modello Rosso direttamente sul polso della Signora e subito dopo è scomparso il dolore”.

3) 20/04/2017 – Testimonianza di un paziente del Dott. Davide Falcomer, atleta di Triatlon con riscontro dell’effetto immediato di incremento delle sue prestazioni sportive utilizzando i Cerotti Skudo nell’indicazione “base” (3 cerotti – vedi indicazioni su Pubblicazione Scientifica del 2019 e del 2018 nelle Certificazioni del prodotto).
“Ciao Davide, ho fatto la prova di applicare i Cerotti Skudo gialli sullo sterno e fondo schiena più Cerotto Skudo rosso sotto l’ombelico…incremento prestazioni mostruoso!!! Ho fatto prova nel nuoto dove sono parecchio scarso…respirazione più fluida, resistenza raddoppiata e scioltezza nei movimenti e in acqua fa parecchia differenza…”.

2) 1/08/2014 – Testimonianza personale del Sig. Marco V. degli effetti positivi dei Cerotti Skudo su problematiche varie: emicrania, dolori cervicali con mal di testa, mal di pancia (coliti spastiche), dolori ad un orecchio, mal di schiena. “Egregio Dott. Limardo buongiorno, con questa email volevo fargli i complimenti per aver brevettato i cerotti che, per mia diretta esperienza, hanno dimostrato un’efficacia impressionante in tempi rapidissimi e nello specifico per emicranie, dolori cervicali con conseguente mal di testa, mal di pancia (coliti spastiche), dolori ad un orecchio, attenuazione di mal di schiena. Grazie e cordiali saluti”.

1) 31/07/2014 – Testimonianza del Dott. Giulio V. degli effetti positivi dei Cerotti Skudo su frattura ossea della madre.
“Grazie Prof. Limardo! La mamma ha avuto una reazione incredibile ai cerotti: sabato notte non ha chiuso occhio (per dolore dovuto alla frattura), alle 6 di mattina era esasperata e si è fatta mettere i cerotti da mio papà.

Io l’avevo testata sabato pomeriggio di ritorno dal Pronto Soccorso per individuare quale cerotto mettere e dove, come mi aveva spiegato lei al telefono! Li ha messi alle 6 e alle 6,30 si è addormentata, fino alle 9…non so se mi spiego! Ovviamente SENZA FARMACI!!! Ora continua a metterli, ma praticamente non ha più avuto un briciolo di dolore…ad oggi sono passati 5 giorni dalla frattura! Ho tutta l’intenzione di usare i cerotti sempre di più nel lavoro di tutti i giorni perché da quello che mi hanno raccontato altri colleghi (Costantino su tutti) sono davvero una meraviglia!!! Già da un mese abbondante li uso molto di più…Bene, con questo la saluto e le auguro buon w-e”.

Condividi le informazioni

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Per maggiori informazioni e caratteristiche del prodotto prenota subito la tua chiamata per una consulenza telefonica gratuita, ti chiamiamo al 100% entro le 72h